set

08

Se l’ingrediente segreto del menù è l’effetto vertigini. Con Dinner in the Sky si mangia sospesi nel vuoto

Posted by : alessandra | On : 8 settembre 2013

Stavolta a rendere speciale la cena non sono né gli ingredienti né l’abilità dello chef, bensì l’insolito panorama di cui potrete godere tra una portata e l’altra mentre vi trovate sospesi a 50 metri d’altezza.

Cosa siete disposti a fare per gustarvi una cena diversa dal solito?
Se siete tra coloro che non temono un pizzico di avventura ma anzi più di qualsiasi cosa detestano la solita routine quotidiana e soprattutto non soffrite di vertigini, potrebbe allettarvi l’idea di cenare sospesi nel vuoto a circa 50 metri d’altezza, sullo sfondo di panorami mozzafiato.

Ad offrire questo insolito servizio è Dinner in the Sky, società specializzata nell’organizzazione di cene, aperitive e feste a bordo di una piattaforma che, insieme a chef, camerieri ed ospiti, viene sollevata da una gigantesca gru fino ad altezze adrenaliniche. Sia chiaro, la cena è ad alto tasso di divertimento ma a rischio zero: gli ospiti cenano saldamente agganciati ai propri sedili protetti dalle cinture di sicurezza, anche il personale, assicurato dalle funi, lavora in tutta tranquillità.

Finora Dinner in the Sky ha fatto tappa in ben 50 paesi in tutto il mondo, in Italia si è sollevata nei cieli di Milano, Roma e Napoli e a giugno di quest’anno è arrivata anche in Laguna. Ad offrire ai propri facoltosi clienti un’esperienza gastronomica sicuramente diversa dal solito è stato l’Hotel Cipriani di Venezia, il famoso e rinomato albergo sull’isola della Giudecca.

Feste, aperitivi, brunch, happy hour, meeting: le possibilità per toccare il cielo con un dito metre si conversa amabilmente con il proprio vicino di posto e si addenta una tartina, sono davvero tante.
Anche i grandi eventi, come i concerti o le gare sportive, offrono un’ottima occasione per organizzare una cena con vista dall’alto.
Spesso Dinner in the Sky è stato usato dai brand per la presentazione di nuovi prodotti. E talvolta anche da qualche innamorato oltre che ricco fidanzato per la fatidica proposta. In quel caso, speriamo proprio che mai nessuna abbia detto di no.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *