apr

26

Cake Design: decorare le torte richiede fantasia, gusto estetico e manualità

Posted by : alessandra | On : 26 aprile 2013

torta decorata con pasta di zucchero

Torta composta da pan di spagna, ganache al cioccolato, bagna al rum, decorazione in pasta di zucchero

Torte belle da guardare e buone da mangiare ma soprattutto uniche e personali. La Sugar Art, l’arte di decorare le torte con la pasta di zucchero, nasce nei paesi anglosassoni e negli ultimi anni ha conquistato anche l’Italia. 

Al Cake Design Italian Festival in programma a Milano per il 25, 25 e 26 Maggio manca meno di un mese. L’evento conferma il recente boom in Italia della Sugar Art, l’arte di decorare le torte con la pasta di zucchero trasformandole in vere e proprie opere d’arte, capolavori di fantasia e bellezza da ammirare prima ancora che da gustare. Si tratta di una moda che ha visto in pochi anni nascere blog e siti tematici dedicati al settore, la pubblicazione di libri, l’esplodere di corsi ed eventi (oltre al Cake Design Italian Festival l’altra fiera di settore di riferimento è il Cake Show a Bologna) .
Nel nostro paese tutto ha inizio con il Reality Show in onda su Real Time Il Boss delle Torte che porta alla ribalta dei mass media una tradizione, quella delle torte decorate, tipicamente anglossassone, nata nel 1840 con il matrimonio della Regina Vittoria. Fu in quell’occasione infatti che i cuochi di corte inventarono un composto a base di albumi d’uovo e zucchero, la Royal Ice (ghiaccia reale), uno degli elementi base del Cake Design.
Altro elemento essenziale nel Cake Design è la pasta di zucchero, simile nella consistenza alla plastilina e dunque ottima per essere modellata. Composta da zucchero a velo, acqua,  gelatina, glucosio,  in commercio la si trova neutra oppure già colorata. Se neutra, va mescolata ai coloranti, che possono essere liquidi, in polvere o in gel. Anche per quanto riguarda gli strumenti, nei negozi specializzati si trova ormai di tutto, dagli stampi ai colini, dalle rotelle dentate ai matterelli in silicone, dalle spatole ai piccoli supporti per sorreggere i singoli piani delle torte e altro ancora.

Ma cosa distingue un cake designer da un pasticciere?
A spiegarmelo è Dalia Piccolo, in arte Dalia’s cake, pasticciera e cake designer a Napoli. Dopo aver frequentato il liceo artistico e aver ottenuto un diploma in fisioterapia, durante un soggiorno in Nuova Zelanda Dalia ha avuto modo di sperimentare sul campo la sua passione per la pasticceria . In quell’occasione si avvicina per la prima volta anche alla pasta di zucchero e al mondo del Cake Design.  Tornata in Italia, entusiasta dell’esperienza fatta all’estero, partecipa con successo al Corso Professionale di Pasticceria del Gambero Rosso e nel 2012 frequenta il primo corso tenuto dalla PME in Italia  a Bologna, conseguendo il Diploma in Modeling.

 “Spesso si tende a confondere queste due figure professionali che sono completamente differenti, l’una non necessita dell’altra. Se sei pasticciere non devi essere anche cake designer , viceversa se sei cake designer non necessariamente devi esssere pasticciere.
Il pasticciere è colui che impasta, cuoce crea i dolci in tutti i loro generi. Conosce e padroneggia tecniche per creare dal più semplice biscotto secco, alle complesse torte moderne o dolci al piatto raffinati.
Il cake designer è un decoratore, quindi completa la torta rifinendola ma non necessariamente deve conoscere tutte le infinite ricette di ogni tipo di dolce. Le basi ideali adatte alla decorazione in pasta di zucchero sono molto semplici, sono ricette di torte somiglianti al nostro comune ciambellone.
Sicuramente se un cake designer è anche pasticcere la sua figura professionale e il suo prodotto finito saranno più completi. Io ho trovato un grande vantaggio nel creare torte decorate conoscendo tutte le tecniche della pasticceria. Così da poter accontentare ogni tipo di richiesta dal cliente.”

decorazione torte con pasta di zucchero

Cupcakes bianchi, decorati con pasta di zucchero modellata a mano


In base alla tua esperienza, chi sceglie una torta American Style?

“Tra i clienti che chiedono le torte decorate in pasta di zucchero  ci sono i genitori che desiderano regalare una torta speciale ai loro piccoli per farli sognare con i loro personaggi preferiti. Oppure persone che desiderano per una ricorrenza (compleanno, laurea, etc..) una torta innovativa che parli di loro stessi e delle loro passioni.”

Quali sono le basi fondamentali nell’arte della decorazione delle torte?
“Nella formazione di un cake designer professionista si distinguono tre fondamenti della decorazione delle torte: l’arte della ghiaccia reale (Sugar Icing), l’arte del modellare soggetti (Modeling) e l’arte del modellare fiori. Ma la prima e fondamentale attitudine deve essere la manualità. Sicuramente bisogna avere uno spiccato senso estetico e armonico. E’ importante anche conoscere i colori, per rendere piacevole alla vista l’insieme finale della propria creazione.”

Fatina in pasta di zucchero

Alcuni mesi fa hai tenuto dei corsi di Cake Design a Napoli. Chi vi ha partecipato e perchè?
“Ho tenuto corsi da ottobre a dicembre, tutti dedicati a principianti. Hanno partecipato donne dai 15 ai 57 anni, con un’eccezione di un ragazzino di 12 anni, tutte per lo più incuriosite dal mondo della pasta di zucchero. La maggior parte delle corsiste desiderava imparare a decorare per poter riproporre poi la sua creatività a casa per amici e parenti. Un paio di corsiste si sono avvicinate a questo mondo con l’intenzione di approfondire il tema per poi in un secondo momento poter anche cercare di lavorare come cake designer.”

Come  interpreti il boom che in questi anni ha investito il Cake Design?
“Ho una visione alquanto pessimista della cosa, poiché ci sono sempre più persone  inesperte che per arrotondare iniziano a proporsi come cake designer quando in realtà non hanno nessun tipo di propensione e professionalità. Si è creata così parecchia confusione sul tema”.

Cupcake con renna in pasta di zucchero

Cosa serve per diventare un cake designer professionista?
“Esistono dei corsi professionali dedicati a questo settore, primi fra tutti sono i corsi tenuti in Inghilterra e ultimamente anche in Italia dalla PME. Poi ci sono corsi tenuti da cake designer affermati nel mondo come Alan Dunn, Peggy Porchen, Zoe Clark, Toba Garrett. Anche in Italia si tengono corsi di cake designer bravi come Teresa Insero, Molly, Kri Kri creazioni….
Per diventare un professionista i corsi di formazione sono importanti ma conta anche molto l’esperienza. In Italia purtroppo non ci sono ancora delle linee guida grazie alle quali ci si possa distinguere sulla carta in modo chiaro.”

Decorazione torte con pasta di zucchero

Torta Pinocchio

Di fronte all’esplosione del Cake Design, qualcuno forse si starà chiedendo se il vecchio adagio brutto ma buono esiste ancora. Probabilmente oggi, forse più che in passato, si è fatto strada un nuovo modo di vedere il cibo, che pone maggior attenzione anche all’aspetto visivo ed estetico di un piatto, in base all’idea che ciò che è bello per gli occhi è anche più buono per il palato. Basti pensare a quanto si parla recentemente di Food Styling.
Le creazioni del guru del cake design Ron Ben-Israel, autore della mitica Torta Swarovski di Sex&theCity2 o le torte a  forma dei grattacieli di Manhattan dell’altro big Buddy Valastro rappresentano una spettacolarizzazione della cucina che attira sempre più proseliti.
Nonostante ciò, la vecchia crostata della nonna piace e affascina ancora, forse perché ricorda qualcosa di semplice e genuino.
Personalmente sono molto attirata dalle torte decorate American Style. Mi piacciono e offrono, a mio guidizio,  un’ulteriore possibilità di scelta che non toglie niente alla torte tradizionali e alla pasticceria classica ma apre, semmai, nuove e interessanti strade da percorrere.

Forse ti potrebbe interessare anche leggere:

Food Styling. un libro di ricette insegna a cucinare con gli occhi

Food Photography: l’appetito vien guardando

Comments (2)

  1. TERESA CHIRICO said on 02-05-2013

    Salve sono una Party planner…ho avuto occasione di lavorare con Dalia Piccolo..grazie alla sua collaborazione sono riuscita ad organizzare eventi strepitosi…i suoi dolci oltre ad arricchire l aspetto estetico delle feste hanno deliziato i palati degli invitati……questo è cio che accade quando si sceglie qualità e professionalità!! Brava Dalia!

  2. Adriana said on 07-05-2013

    Torte e dolci bellissimi da guardare e buonissimi da mangiare! Lo dico per esperienza diretta…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *